Crea sito

Lucerna

Lucerna non era nei piani di viaggio. Era però sulla copertina della nostra guida turistica, ci siamo domandati dove fosse quel posto fighissimo e così abbiamo deciso di aggiungere una breve tappa. Ciò ha comportato una lunga giornata di viaggio: partenza da Zurigo, stop a Lucerna, stop a Berna e arrivo per la sera a Ginevra.

VIAGGIO NEL CUORE DELLA SVIZZERA

Lucerna si trova in mezzo alle Alpi, sembra quasi che le montagne innevate facciano da scudo e da corona alla città e al suo lago, creando uno spettacolo meraviglioso. Costeggiando infatti il lago con la sua romantica passeggiata, siamo arrivati al centro storico e al famoso ponte di legno. Era tutto un “oooooh” di meraviglia!


IL KAPELLBRUECKE

Simbolo di Lucerna e copertina della nostra guida è proprio il Kapellbruecke con la sua torre (chiamata Wasserturm). Il ponte fu fatto costruire in epoca medievale con una forma particolare (a un certo punto fa una “curva a gomito”) per poter resistere alla forza del fiume. Questo ponte ha due particolarità: è interamente di legno ed è coperto. Nelle volte ci sono degli affreschi che rimandano a temi classici del Medioevo come il commercio, i santi e la danza della morte.

Purtroppo un incendio ha distrutto buona parte del ponte e dei pannelli affrescati, ciò che vediamo oggi sono per la maggior parte restauri.

UNA CITTA’ MAGICA

Lucerna è forse la città che ci è piaciuta di più. Oltre al ponte ci sono numerose chiese (una su tutte la chiesa di san Pietro che è quasi a ridosso del ponte) ed edifici riccamente decorati.
Passeggiando per il centro storico si incontrano tantissime facciate decorate e affrescate principalmente con scritte gotiche o disegni di stampo medievale. Numerosi sono i simboli delle corporazioni (Lucerna era un crocevia di commerci) e i richiami a un passato di opulenza e ricchezza.

Dopo di ciò siamo dovuti fuggire per 2 motivi: il parcheggio era molto caro e Berna ci attendeva 🙂

LUI A LUCERNA
LEI A LUCERNA