6 cose che devi assolutamente sapere prima di andare in Polonia

Stai organizzando un viaggio in Polonia e non sai da dove iniziare? In questo articolo ti raccontiamo le 6 cose che devi assolutamente sapere prima di andare in Polonia.

1-i soldi

Iniziamo subito con il nostro argomento preferito: i soldi! Tra le 6 cose che devi assolutamente sapere prima di andare in Polonia devi sapere che appartiene all’Unione Europea ma non ha mai scelto di passare all’euro come valuta unica. Qui si usa lo zloty.
Ma come mai la Polonia ha mantenuto la sua moneta?
Quando la Polonia è entrata nell’UE nel 2004, l’idea era di convertirsi all’Euro nel giro di qualche anno. In realtà la crisi del 2008 ha dimostrato che, senza vincoli europei, la Polonia ha potuto continuare a crescere nonostante il resto del mondo fosse in recessione.
Tra gli Stati est europei, è quello che ha mantenuto un tasso di crescita continuamente in positivo da quando è entrata nell’Unione Europea.
Quindi dicevamo, procuratevi degli zloty al bancomat quando arrivate ma assicuratevi anche che la vostra carta funzioni all’estero e preferibilmente senza commissioni.
In Polonia infatti si paga tutto con carta, anche un semplicissimo caffè.
Nel momento in cui scriviamo lo zloty è pari a 0,22 euro (fonte: Il Sole 24 ore)

2-Situazione Covid

Ad oggi la documentazione da presentare quando si entra in Polonia è il green pass europeo che si può ottenere con uno dei seguenti requisiti che ormai sappiamo tutti a memoria:
-tampone molecolare effettuato entro 72 ore dall’ingresso nel Paese o tampone rapido non più “vecchio” di 48 ore
-ciclo vaccinale completato da almeno 14 giorni
-guarigione da Covid
Informatevi sempre su Viaggiaresicuri.it e sul sito dell’ambasciata italiana a Varsavia.
Ad oggi in Polonia la situazione Covid è piuttosto tranquilla, i tamponi costano dai 30 ai 40 euro mentre il vaccino ve lo fanno gratis ovunque, anche nelle piazze e nelle farmacie.

3-Autostrada

L’autostrada polacca è la più cara d’Europa ma si può viaggiare per giorni senza accorgersene. In che senso?
Solo alcuni tratti sono a pagamento, principalmente concentrati tra Katowice, Cracovia e l’area sud ovest dello Stato. Qui un tratto di poche centinaia di km ha un prezzo al km più alto che l’intera vignetta annuale della Svizzera!
Se non trovate il casello dove pagare proseguite tranquilli: non è necessaria nessuna vignetta.
Attenzione però che molte autostrade in Polonia sono più che altro simili alle nostre statali. Quindi potete trovare trattori, vecchi col cappello e camion in una combo letale.
Considerate sempre un po’ di più del tempo suggerito da Google Maps, accendetevi della buona musica e godetevi i paesaggi.

4-Assistenza sanitaria

Essendo la Polonia all’interno dell’Unione Europea, non ci sono problemi di assistenza sanitaria. Sarà sufficiente portare con voi la tessera sanitaria europea per ricevere assistenza in caso di necessità.
È buona norma, soprattutto in caso di malattie croniche o pregresse, munirsi sempre di un’assicurazione sanitaria.

5-La lingua

E qui tocchiamo un tasto dolente! Il polacco è una lingua difficilissima (soprattutto perchè se la ascoltate sembrerà di sentire solo bszcszcszczscszczscszczscsz). I polacchi a loro volta non sono proprio bravissimi con l’inglese anzi, vi diciamo la verità: è stato più facile capirci in Giappone piuttosto che in Polonia!
Pensate che in un autogrill la commessa ci ha chiesto qualcosa ma non abbiamo capito. Poi ci scrive su un foglietto “SOS”.
Visto che si parlava di cibo abbiamo pensato intendesse la salsa quindi abbiamo chiesto:”do you mean ketchup or mayo?” E lei tutta soddisfatta “tak” (tak in polacco significa sì).
Allora abiamo detto “Ketchup please” e ovviamente ci ha messo sopra sia il ketchup che la mayo.
Ah, se state pensando che SOS sia una storpiatura del più britannico sauce, sappiate che non è così. “Sos” è la parola polacca per la salsa.

6-Cibo

Non possiamo concludere un articolo sulle 6 cose che devi assolutamente sapere prima di andare in Polonia senza parlarvi del cibo. Il cibo polacco è squisito ma a volte un po’ pesante.
Troverete molta carne e molti stufati, crauti in tutte le salse e pierogi di ogni gusto (si tratta di tipici ravioli ripieni polacchi). Mi raccomando: assaggiate i pierogi ruskie (con formaggio e patate), sono i più tradizionali. Se la cena è troppo pesante mandate giù tutto con un bicchierino di vodka e non dimenticate di brindare con un “na zdrowie!

Queste sono secondo noi le 6 cose che dovete assolutamente sapere prima di andare in Polonia, se avete altre domande siamo sempre a vostra completa disposizione sui nostri canali Instagram e Facebook.
Se stai leggendo questo articolo forse è perchè stai organizzando un viaggio in Polonia. Ti auguriamo buon viaggio e vedrai che sarà bellissimo!

IL CONSIGLIO DI LUI

Se viaggiate in automobile non abbiate fretta: in alcuni tratti le autostrade sono a 3 corsie e ottime, in altri tratti potreste trovarvi su strade di campagna dietro a una fila interminabile di camion.

IL CONSIGLIO DI LEI

Provate a leggere le parole in polacco: togliendo qualche w/k/j alcune parole di origine latina sono intuibili. Se però ascoltate una persona che parla vi sembreranno completamente incomprensibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.