Una gita a Civita di Bagnoregio

Benvenuti a un nuovo articolo del nostro blog, oggi vi portiamo a fare una gita a Civita di Bagnoregio.

Civita è chiamata anche “la città che muore”, leggi il nostro articolo per scoprire il motivo.

COME ARRIVARE A CIVITA DI BAGNOREGIO

Nel borgo di Civita di Bagnoregio si può accedere solo a piedi, attraverso un ponte che porta all’antico borgo.
Ma al ponte come ci si arriva? Noi abbiamo lasciato la macchina nel paese di Bagnoregio dove si trova un ampio parcheggio (purtroppo a pagamento). Nel parcheggio è collocato l’ufficio turistico dove puoi procurarti una mappa, il ticket per entrare a Civita di Bagnoregio (5 €) e il ticket del bus (2 € andata e ritorno) per arrivarci.Puoi infatti decidere di raggiungere Civita a piedi in una mezz’oretta, oppure di prendere un bus che in 5 minuti ti porterà all’ingresso del paese. Dal piazzale dove ferma il bus si scende e ci si incammina verso il famoso ponte che porta a Civita di Bagnoregio, quello che appare in tutte le foto di questo borgo.
All’ingresso del ponte vi sarà controllato il biglietto. Vi siete dimenticati di acquistare il biglietto per Civita al parcheggio? Nessun problema, poco prima del ponte si trova un bar che li vende, sempre a 5€.
Lungo tutto il tragitto sul ponte potrai fare infinite foto a Civita di Bagnoregio. 

COSA VEDERE A CIVITA DI BAGNOREGIO 

Una volta arrivati a Civita di Bagnoregio ecco che inizia la tua gita in questo borgo. Si entra dalla porta Santa Maria, proprio alla fine del ponte, e si è catapultati subito in una dimensione diversa. Immagina un posto dove il tempo pare essersi fermato. Gli abitanti sono pochi, gli unici ad affollare il borgo sono i turisti, se però ci andate in bassa stagione potresti essere tu il visitatore solitario. La cosa bella di Civita di Bagnoregio è il borgo in sè, non ci sono particolari monumenti da vedere ma un paio te li voglio segnalare. Recati nella piazza principale e visita la chiesa di San Donato. Questa piazza è il cuore del borgo, qui trovi anche negozi e ristoranti. Non seguire solo la via principale ma prosegui verso il perimetro di questo borgo arroccato. Da lì potrai ammirare i panorami sui calanchi circostanti. Ti segnalo anche il giardino del Poeta, da cui dicono si assista a un meraviglioso panorama, e la casa di Pinocchio, una casa in cui vedere gli attrezzi delle antiche botteghe del luogo.
Tra un paio di paragrafi ti diremo perché non siamo entrati in questi posti.

PERCHÉ CIVITA DI BAGNOREGIO È LA CITTÀ CHE MUORE?

Durante la tua gita a Civita di Bagnoregio ti renderai conto di una cosa importante: la roccia su cui poggia la città sta lentamente sgretolandosi. Civita di Bagnoregio è destinata a scomparire entro i prossimi 800 anni. La valle su cui sorge si sta abbassando, il terreno frana e i terremoti fungono da ciliegina sulla torta. Ma dalla nostra esperienza direi che non si sente un’atmosfera di decadenza o di paura. Il borgo, seppur ormai quasi disabitato, è vivo e ricco di attrazioni per turisti.

COSA NON CI È PIACIUTO

Durante la nostra gita a Civita di Bagnoregio non ci è piaciuta una cosa: si paga per tutto. Vuoi entrare nel borgo? Paghi. Il parcheggio? Paghi. Vuoi visitare un belvedere col panorama sui calanchi? Paghi. La casa di Pinocchio? Paghi. Capiamo benissimo che questo borgo ha bisogno di essere preservato con particolari cure e attenzioni, ma abbiamo trovato assurdo dover pagare per vedere il panorama. E i prezzi di bar e ristoranti sono decisamente sopra la media. Non è un posto #poracciapproved dal punto di vista economico.

VALE LA PENA VISITARE CIVITA DI BAGNOREGIO?

Ok, ma quindi questa gita a Civita di Bagnoregio me la consigli o no? Vi direi un ni.
Sì perché: è un borgo unico nel suo genere, il borgo lassù alla fine del ponte è davvero pittoresco, i paesaggi sono spettacolari.
No perché: molte case nel borgo sono quasi dei ruderi, viene chiesto un contributo per qualsiasi cosa pure per vedere il panorama, è un posto frequentato esclusivamente da turisti e quindi completamente a misura di turista.

UNA GITA AL LAGO DI BOLSENA

La vostra gita a Civita di Bagnoregio può essere combinata con una gita al lago di Bolsena. Bolsena si trova a soli 20 minuti di auto da Civita e vale sicuramente una visita! D’estate concentratevi sulla zona del lungolago e sulla Collegiata di Santa Cristina. In questa chiesa avvenne il miracolo del Corporale, oggi conservato a Orvieto e di cui vi abbiamo raccontato qui. Andate poi su alla Rocca Monaldeschi della Cervara, una fortezza da cui ammirare Bolsena e il suo lago.
Da Bolsena passa un tratto del cammino Italia Coast to coast, un percorso che da Ancona porta a Orbetello, attraversando a piedi il cuore dell’Italia.
Ottimo, ti servono consigli su dove mangiare a Bolsena? A Bolsena fermatevi per un aperitivo o un tagliere da “I sapori del castello”. Consigliatissimi i vini biologici della zona!

IL CONSIGLIO DI LUI

Se vuoi fare delle belle foto a Civita vai la mattina presto, altrimenti troverai un sacco di turisti

IL CONSIGLIO DI LEI

A Bolsena passeggiate sul lungolago per concedervi una passeggiata rilassante nella natura

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.